Come funziona un sito internet? Le basi

Iniziamo dalle basi. In questo articolo spiegherò brevemente cos’è un server, cos’è un client (il tuo pc/tablet/smartphone) e come funziona il browser.

Intanto, da cosa è fatto un sito internet?
Risposta: da un insieme di file memorizzati nel server.

Quando dal tuo browser, che potrebbe essere Firefox, Chrome, Opera, Edge, etc, scrivi “www.nomedelsito.com”, il browser si connette ad un sistema chiamato DNS, ossia Domain Name Server, il quale conosce l’associazione del nome di dominio (nomedelsito.com) all’indirizzo IP (internet protocol) del server.

Un piccolo passo indietro: cos’è l’indirizzo IP?
Tutto ciò che è collegato alla rete di internet è identificabile da un indirizzo IP, che è come il numero di telefono di quel dispositivo: il tuo cellulare ha un indirizzo IP (oltre al normale numero di telefono), il tuo computer, il tuo tablet e così via.
Alla stessa maniera, anche i server hanno un indirizzo IP.

Se vuoi sapere qual’è il tuo indirizzo ip, clicca qui.

Quindi cosa succede dopo aver digitato il nome di dominio nel mio browser?
Il Server dei nomi di dominio, una volta letto il nome di dominio, connette il tuo computer all’ip del server nel quale si trova il sito che stai cercando, secondo una dinamica chiamata client-server.

Come funziona la dinamica client-server? Il meccanismo è tecnicamente complicato, ma è interpretabile in modo mooolto semplice 🙂
Il server risponde alla chiamata del tuo pc (il client) inviando alcuni file, primo tra tutti index.php o index.html, i quali vengono INTERPRETATI dal browser che li trasforma nel sito che stai visitando in questo momento.

Quindi:

  1. digito web.easygreenhosting.com, oppure google.com o qualsiasi altro nome di dominio

  2. il DNS trova l’ip del server che ospita il sito che stai cercando

  3. il server spedisce al tuo computer, anch’esso identificato tramite IP, i file di quel sito

  4. il browser del tuo pc (il client) interpreta quei file e li trasforma in un sito internet comprensibile e visitabile

Fine della storia 🙂

Questa spiegazione è molto semplice. Ci si potrebbe chiedere:

  • cosa succede quando clicco nelle diverse pagine?
  • come funzionano le pagine sicure rispetto a quelle non sicure?
  • cosa c’è scritto nei file spediti dal server?
  • perché esistono diversi tipi di browser?
  • come fa il browser ad interpretare i file mandati dal server?
  • etc etc

Il mondo di internet è veramente vasto, ma per costruire un sito internet non c’è bisogno di sapere tutto.
Una conoscenza più approfondita è tuttavia utile per risolvere i vari problemi che man mano si presentano mentre si costruisce un sito.

Nei prossimi post cercheremo di capire come muovere i primi passi per dare vita al nostro sito internet.

Ci sono domande? Posta un commento nel modulo qui sotto!
Un caro saluto,

Michele.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I PRIMI PASSI NEL WEB

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su reddit
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram